Gli aromi e i sensi

I sensi del gusto e dell'olfatto svolgono un ruolo fondamentale non solo nel determinare il piacere sensoriale del cibo, ma anche nell'influenzare i nostri stati d'animo, le nostre percezioni del mondo che ci circonda e persino i nostri ricordi.

Europrodotti contribuisce a fare dell’esperienza culinaria un’armonia di sensazioni gustative e olfattive che va oltre la semplice nutrizione, portandoci grazie al profumo e al sapore di aromi e spezie nel regno della psicologia e della memoria.

La sensazione del gusto: un’esperienza multidimensionale

Il gusto è una delle forme sensoriali più importanti che usiamo nel percepire il mondo esterno. Attraverso i recettori gustativi sulla lingua e nella bocca siamo in grado di distinguere tra dolce, salato, acido, amaro e umami. Tuttavia il gusto ci offre molto più di una semplice esperienza sensoriale. Infatti ci basta mordere un panino al prosciutto o con la mortadella o portare alla bocca una polpetta o una forchettata di spaghetti alla carbonara per dare il via a una raffica di gradevoli emozioni, che vanno dal ricordo di un momento particolare della nostra vita al senso di appartenenza alla nostra identità culturale.

Tutti abbiamo almeno un piatto preferito. Il nostro legame con una determinata specialità gastronomica può aver avuto origine nei modi più diversi. Pensiamo alle lasagne al ragù o al pollo con patate cucinati dalla mamma la domenica. O a un filetto di sogliola alla mugnaia mangiato in un ristorantino tipico scoperto per caso quando eravamo in vacanza. Nella nostra vita siamo capaci di creare, anche inconsapevolmente, un forte legame con un cibo consumato in condizioni in cui eravamo felici, allegri e sereni. Perciò ordinare al ristorante o cucinare in casa il nostro piatto preferito è un modo per ripetere un’esperienza positiva, un mezzo efficace soprattutto se vogliamo superare un momento difficile in cui ci sentiamo stanchi o depressi.

Mangiare qualcosa che ci piace, naturalmente con la giusta moderazione, può diventare così una terapia vincente per superare stress e tristezza.

Il potere dell'olfatto: il profumo dei ricordi

L'olfatto gioca un ruolo altrettanto importante nel trasformare la percezione del cibo in una esperienza capace di offrirci benessere. I recettori olfattivi sono in grado di distinguere una vasta gamma di aromi e fragranze e sono strettamente collegati con la nostra memoria. I profumi degli alimenti possono così evocare ricordi vivi ed emozioni intense, spesso con più energia di quanto possano fare un suono o un’immagine.

L’acquolina in bocca e il languorino che proviamo quando ad esempio avvertiamo il profumo di condimenti con spezie come i chiodi di garofano o la cannella o di erbe aromatiche come la salvia, il rosmarino o il prezzemolo sono la prova pratica della reazione psico-fisica ai gradevoli odori del cibo.

I profumi e i sapori del cibo: le implicazioni psicologiche e sociali

Il sapore e l'odore degli alimenti hanno profonde implicazioni nel nostro benessere emotivo e sociale. Quello di mangiare assieme è una delle più classiche occasioni di socializzazione, oltre ad essere sempre una fonte di conforto, di gioia e di spensieratezza. Il pranzo di Natale, il cenone di Capodanno o la grigliata della domenica sono un’opportunità per creare e rafforzare i legami emotivi e condividere un’esperienza da ricordare con amici e familiari.

Il cibo come opportunità di socializzazione ha un ruolo anche a livello di comunità. Pensiamo a sagre paesane come la sagra della Porchetta di Monte san Severino in Umbria, dell’aglio rosso di Sulmona in Abruzzo e del Tartufo di Alba in Piemonte, solo per citare alcuni esempi. Simili eventi folkloristici contribuiscono a tenere in vita antiche tradizioni locali, facendo conoscere anche ai giovani i valori delle vecchie generazioni e del mondo contadino.

Alcuni eventi gastronomici hanno superato persino i confini nazionali acquistando un’importanza globale. L’Oktoberfest tedesca, fondata nel 1810, è diventata nel secondo dopoguerra il più grande festival popolare del mondo. Attualmente ogni anno viene visitato da oltre sei milioni di turisti tedeschi e stranieri che consumano sette milioni e mezzo di boccali di birra e divorano quintali di salsicce con crauti, di polli allo spiedo e di stinchi di maiale.

Il sapore e l'odore degli alimenti sono molto più di semplici sensazioni fisiche: sono porte d'accesso ai nostri ricordi, alle nostre emozioni e alla nostra identità individuale e collettiva. Europrodotti seleziona e lavora spezie e aromi per creare condimenti che oltre ad arricchire la nostra alimentazione migliorano positivamente anche la nostra vita emotiva e sociale.

Europrodotti: una storia di sapori
Dalla natura alla tavola